Presentiamo in breve

Micro impianti biogas a partire da 11kW per la produzione di energia dai liquami e letami degli allevamenti Scarica la nostra presentazione qui https://www.biolectricitalia.it/wp-content/uploads/2019/08/Biolectric-Italia-Lug2019-1.pdf

Riscaldamento globale, un metodo italiano permette di trasformare in biogas i rifiuti organici

Trasformare i rifiuti organici in biogas è ora possibile grazie a questo innovativo sistema

Economia circolare.

Rolfi: digestato sia visto come fertilizzante e non come scarto (LNews – Milano) “Il ricircolo degli elementi nutritivi deve essere un valore anche in ambito agricolo. Per questo credo sia giunto il momento di vedere il digestato come un fertilizzante e non più come uno scarto. Questo garantirebbe una maggiore sostenibilità ambientale per il settore

La CO2 del biogas è una risorsa da imbottigliare

Estrarre la CO2 dal biogas, rendendola disponibile per un successivo utilizzo. Anche alimentare. Una nuova tecnologia verde già in azione in Lombardia Estrarre la CO2 dal biogas che si produce per renderla utilizzabile nella produzione industriale e alimentare, per esempio, per fare bevande frizzanti. A trasformare in risorsa il principale dei gas serra responsabili delriscaldamento del pianeta e dei cambiamenti climatici è

Impianti biogas fino a 300 kW, prorogato l’accesso agli incentivi

La proroga è stata introdotta dai commi da 954 a 957 della Legge di bilancio 2019 Fino al riordino della materia, gli impianti di biogas fino a 300 kW, realizzati da imprenditori agricoli, anche in forma consortile, alimentati con sottoprodotti provenienti da attività di allevamento e della gestione del verde, continuano ad accedere agli incentivi

Digestato&Emissioni Riduzione delle emissioni nella gestione del digestato

In regione Emilia-Romagna, secondo un recente censimento effettuato da CRPA nell’ambito del progetto Life Biomether (www.biomether.it), gli impianti di biogas sono 253, di cui 172 agrozootecnici, per una potenza elettrica installata di circa 225 MW. Dal punto di vista ambientale, gli impianti di biogas delle aziende zootecniche regionali permettono di accumulare un “credito” di emissioni

La Targa Beltrami premia l’innovazione nell’agrozootecnia

Premi all’innovazione agroalimentare oggi alle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona. La Targa Beltrami, riconoscimento che ogni anno viene assegnato ad aziende e operatori del settore che si sono distinti in modo particolare per l’impegno e i risultati ottenuti nel campo dell’innovazione, della ricerca e delle soluzioni per l’agricoltura e l’allevamento, è stata consegnata a quattro aziende.  

Biogas e biometano in Italia: potenzialità, resistenze sociali e processi partecipativi

L’opposizione della popolazione agli impianti di biogas e biometano è la barriera che maggiormente rallenta queste realizzazioni. Un progetto ha messo a punto un modello di processo partecipativo per superare dubbi e diffidenze. La possibilità di utilizzare sottoprodotti agricoli, scarti di origine vegetale, rifiuti organici o gli effluenti zootecnici, che altrimenti finirebbero in discarica o

Il Digestato – Quale valore aggiunto?

Il Digestato Il digestato è ciò che resta degli effluenti zootecnici iniziali dopo la trasformazione in biogas, e può essere considerato come un liquame ri-digerito in maniera naturale. Il digestato è diffusamente considerato come un buon fertilizzante/ammendante organico ad effetto concimante più o meno pronto a seconda della sua origine. Il digestato formatosi a partire

Vuoi diventare un venditore Biolectric?

Vorresti fare parte dell’esplosivo successo di Biolectric? Diventa distributore nella tua regione.

Join Us Now